Core de Roma - Il portale dedicato all'AS Roma

Core de Roma - Home Page

I banner di Core de ROMA

COREdeROMA - Home Page Anno VI - martedμ 21 gennaio 2020

CORE de ROMA Motore di Ricerca
COREdeROMA - Aiutaci e sostienici!
Linea Oro Sport Via Torrenova, 78 - 00133 Roma
Pallone Koatto

COREdeROMA

Editoria

Redazionale •
Lupi nella Tormenta •

Sonetti •

Pallone coatto •

Parolaio •

Virgolettato •
Prendiamoli a pallonate •
COREdeROMA

Comunità

Muro - V.le Alberto Sordi •
Web Mail•
Sostieni CdR •
Il nostro materiale •

Senti chi parla •

COREdeROMA

Archivio

Gli speciali di CdR •

Campionati e coppe •

BLOB Juve •
Copertine •
Editoria •

Sondaggi •

Foto •
Desktop •
Caricature •
Locandine •
Roma e cinema •
Roma audio •
Miscellanea •
CdR al Palio di Roma •
COREdeROMA

Redazione

Amici sul web •
Collabora con noi •
Credits •
Cont@ttaci •
CORE de ROMA - Web Legion - Gens Romana in rete

COREdeROMA - virgolettato


Da: datasport.it
Inserita da Lucky Luke il 1/12/2007


Petrini: Lombardi non sarΰ l'ultimo morto


Carlo Petrini, ex calciatore di Roma e Milan, e' intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss sulla morte di Adriano Lombardi. Nella notte di giovedi' e' morto Adriano Lombardi, ex calciatore e capitano dell'Avellino anni '70 e '80, ennesima vittima del morbo di Lou Gherig ovvero di sclerosi laterale amiotrofica. Petrini la commenta cosi': 'La morte di Adriano Lombardi purtroppo non sara' l'ultima. Anch'io purtroppo convivo con un tumore al cervello da tanto tempo e ho una flebile speranza di vincere la mia battaglia. Adriano non ce l'ha fatta. In questi anni sono morti circa 150 ragazzi, ma se ne parla sempre troppo poco. Spesso si parla di personaggi conosciuti come Gianluca Signorini, morti a causa del morbo di Lou Gherig, mentre ne muoiono molti che hanno militato in squadre meno conosciuti. Di loro, ahime', nessuno dice nulla'.

Petrini conclude il suo intervento citando una passaggio del suo ultimo libro, "Calcio nei Coglioni": 'Nel libro, parlo del "processo Juventus": una sentenza della Cassazione dice che i bianconeri hanno vinto scudetti e coppe taroccati, grazie all'uso improprio dei farmaci, non e' una novita'. Solo che tutto cio' sembra quasi passato sotto silenzio. Ai giovani di oggi dico di evitare il doping per il gusto di vincere a tutti i costi. La vita e' bella anche dopo i 40 anni'.



Consulta l'archivio virgolettato

 

COREdeROMA

"Virgolettato"


COREdeROMA Sondaggio

Faranno in tempo a mettere i tornelli al circo massimo per domenica ?


Si
No
Forse


Consulta i Risultati


 

 

Sangue e Oro Aristocratica e popolare A.S. ROMA Core e Simbolo della Città Eterna

CONDIZIONI GENERALI PER L'UTILIZZO DEL SERVIZIO